EUROPA LA STORIA “dall’impero romano ai luoghi della politica dell’Unione Europea di oggi” In evidenza

Scritto da 
(0 Voti)
Pubblicato in Viaggi in Programma
Letto 20 volte

EUROPA LA STORIA dall’impero romano ai luoghi della politica dell’Unione Europea di oggi”

 

25 – 29 APRILE 2019

 

Attraverso 5 nazioni Francia, Germania, Belgio, Lussemburgo e Olanda, andremo alla scoperta di siti storici millenari straordinari Patrimonio dell’umanità di rara bellezza, ammireremo una natura rigogliosa , e scopriremo la storia della evoluzione dell’Unione Europea visitando la capitale dell’Impero Augusteo TREVIRI  e  la capitale del Sacro Romano Impero di Carlo Magno, AQUISGRANA ,che da sole meriterebbero il viaggio, per la enorme quantità e qualità di siti UNESCO per poi visitare le tre bellissime città ove sono dislocate le istituzioni Europee , Strasburgo, Lussemburgo e Bruxelles, completerà il viaggio la visita alle cittadine,più belle in assoluto, d’Europa GAND a perla delle Fiandre che diede i natali a Carlo Magno ed ha il piu grande mercato dei fiori d’Europa e poi la straordinaria ed emozionante “Venezia del nord” BRUGES la città piu romantica del Mondo,e qui tra i suoi canali si gusta davvero una birra unica.

 

 

Itinerario di viaggio

 

1° giorno (25/04) - Italia/Francoforte/Strasburgo/Metz (km 220+150)

Arrivo all’aeroporto di Francoforte, Sistemazione in Pullman Gran turismo e inizio del nostro viaggio in direzione di Strasburgo. Un tempo teatro di scontri tra i popoli, oggi Strasburgo è considerata il ‘crocevia d’Europa’, qui ha sede il primo Parlamento Europeo istituito nel 1962 oltre che la Corte dei diritti dell’uomo e il Consiglio d’Europa.

Al nostro arrivo incontro con la guida e inizio della visita che si concentrerà principalmente nel centro storico, Patrimonio Unesco. In evidenza l’imponente cattedrale di Notre-Dame, splendido esempio di architettura gotica, di rilievo la facciata considerata la più grande Bibbia del Medioevo, l’Orologio astronomico e la Torre, spettacolare la vista dai suoi 142 m di altezza), della Grande-Ile e su tutta la città di Strasburgo. La Maison Kammerzell, la più bella casa di Strasburgo che il ricco commerciante di formaggi Bronn si fece costuire su alcune botteghe in pietra. Il Quartiere della ‘Petite France’ costellato di case a ‘colombage”, dove un tempo risiedevano mugnai, conciatori e pescatori.

Nel tardo pomeriggio, trasferimento a Metz o dintorni per la notte.

Pensione completa: soft lunch, cena e pernottamento 

 

2° giorno (26/04) – Metz/Lussemburgo/Treviri (km 70+50)

Partenza in direzione del Granducato del Lussemburgo, il più piccolo Stato europeo. All’arrivo nell’omonima capitale, ubicata tra le profonde gole scavate dai fiumi Alezette e Pétrusse, incontro con la guida alla scoperta di una cittadina che vi saprà incuriosire. In evidenza: Place d'Armes, Place de la Constitution, la gotica Cattedrale di Notre Dame, il Palazzo Municipale, il panoramico sentiero della Corniche definito la balconata più bella d’Europa., la Città vecchia, il grande Palazzo GranDucale (esterni), residenza ufficiale dei Granduchi di Lussemburgo dal 1895.

Visita di un’attrazione singolare, le Casematte del Bock, Patrimonio Unesco, sistema difensivo costruito nel 1644 è un immenso labirinto scavato direttamente nel promontorio roccioso che domina la città e comprende chilometri di gallerie sotterranee profonde fino a 40 metri. Di rilievo la Cripta archeologica, considerata il luogo di nascita della città. Da qui splendida vista sul sottostante quartiere del Grund, la parte bassa della città, qui numerosi edifici pittoreschi e stradine caratteristiche. Il Grund, il simbolo del quartiere, è la svettante guglia della Chiesa St-Jean.

Nel pomeriggio si prosegue il viaggio in direzione delle Germania e di Treviri percorrendo la “strada del vino”, un percorso di infinite vigne con pendenze mozzafiato, che creano un paesaggio altamente suggestivo, punteggiato da località incantevoli ed antichi castelli. A Treviri ( capitale imperiale d’Europa  fondata da Ottaviano Augusto) siamo nella regione della Mosella “metropoli” romana d’Oltralpe e culla della cultura vinicola in Germania: qui si produce il Riesling. Numerosi i monumenti romani, la visita si concentrerà sui monumenti di maggiore interesse: Porta Nigra (170 d.C.), la porta romana meglio conservata a nord della Alpi, l’imponente Basilica di Costantino, con la sala del trono di Costantino, così grande che al suono dell'organo risponde un eco di ben sette secondi! La giornata si conclude con una degustazione di un buon vino presso una cantina. Trasferimento in hotel per la notte. Pensione completa: soft lunch, cena e pernottamento 

 

A Treviri - Visita alla Camera dei tesori della Biblioteca civica

Qui sono custoditi tesori bibliofili di estremo valore e di risonanza internazionale. Tra i fiori all’occhiello della mostra permanente rientrano il codice miniato Codex Egberti dichiarato Memoria del Mondo dell’UNESCO, l’Evangelario di Ada e l’Apocalisse di Treviri. Tra le opere a stampa troviamo la Bibbia di Gutenberg, il Catholicon di Magonza e perfino un calendario dei pesci unico al mondo risalente all’anno 1493 circa.

 

3° giorno (27/04 – Treviri/Aquisgrana/Maastricht/Bruxelles (km 150+150)

Partenza in direzione di Aquisgrana, sulle “orme di Carlo Magno”. Qui, Carlo Magno incoronato a Roma nel Natale dell’800, Imperatore del Sacro Romano Impero, scelse Aquisgrana come la sua sede preferita. Siamo nel nord Reno-Vestalia, al confine con Olanda e Belgio. Impedibile ovviamente la Cattedrale di Aquisgrana (il Marienkaiserdom), tra i primi in Europa ad essere dichiarato Patrimonio Unesco, conosciuto per la sfarzosità delle decorazioni e per la famosa Cappella Palatina (Pflazkapelle), luogo d’incoronazione e di elezione dei sovrani del Sacro Romano Impero per oltre seicento anni. Tra I “Tesori”: il trono di marmo di Carlo Magno, il reliquiario contenente le sue spoglie, il lampadario in rame voluto da Federico Barbarossa, l’olifante, la Croce pettorale di Carlo Magno e il Crocifisso di Lotario, la Pala d’oro.

 

 

La visita prosegue tra gli edifici di maggiore interesse come il Grashaus, edificio dell’antico mercato del pesce, le cui parti più antiche facevano parte del palazzo di Carlo Magno. Il palazzo del Municipio (Rathaus) stile gotico all’esterno,

 

interni in stile barocco. è impreziosito da una cinquantina di statue a dimensione naturale dei maggiorenti tedeschi, compresi i trenta imperatori incoronati ad Aquisgrana. Incuriosiscono le numerose fontane come ad esempio la Fontana di Elisa (Elisenbrunnen), una delle tante fontane che testimoniano l’importanza dell’acqua per la città. Come del resto le numerose panchine da “collezione” provenienti da Paesi d’origine molto diversi come Svezia, Francia, Regno Unito…  e di cui non è raro trovare alcuni esemplari con più di cento anni di storia alle spalle.

Nel pomeriggio proseguimento del viaggio in direzione di Bruxelles, sulla strada deviazione per Maastricht, cittadina sconosciuta ai più prima del 1992 quando il 7 febbraio, i capi di Stato e di governo dell'Unione europea, all'epoca composta da dodici Paesi, qui si riunirono per la firma di uno dei trattati decisivi per gli sviluppi successivi della nostra storia europea. Nacque l’Europa di Maastricht!. Questa cittadina nella zona più a sud dell’Olanda, è una cittadina ricca di storia e cultura, Maastricht vanta, infatti, due meravigliose piazze: Vrijthof, con la Basilica di San Servazio, la Chiesa di San Giovanni, il Markt, che ospita il municipio e un fantastico mercato. Oltre che le fortificazioni del centro storico, dette Vestigingswerken. Tempo a disposizione per una passeggiata.

Pensione completa: soft lunch, cena e pernottamento 

 

4° giorno (28/04) – Bruxelles/Gand/Bruges/Bruxelles  (tot km 220)

Intera giornata dedicata alle Città di Gand e Bruges. Siamo nel cuore delle Fiandre. Gand è la cittadina che vanta il più ricco patrimono artistico della regione. Con la guida un tour orientativo tra i moli Graslei e Korenlei, un tempo approdi commerciali con le spettacolari case in stile barocco; il Ponte di San Michele per godere di una bella visione d’insieme di Gant, la Chiesa di San Nicola in stile gotico, la ²Torre² di Belfort, Patrimonio Unesco, è tra i campanili più alti al mondo. In ²vetta² panorama spettacolare! (ingresso incluso) Al suo interno una meravigliosa collezione di campane tra cui la famosa campana Roland. La cattedrale di San Bavone, gioiello dell’epoca gotica fiamminga, al suo interno si visiterà la prestigiosa opera della pittura fiamminga “l’Adorazione dell’Agnello Mistico” dei fratelli Van Eyck. Composta da 12 pannelli con pittura ad olio alcuni dei quali sono dipinti anche sulla parte posteriore in maniera che si vedano quando l’opera è chiusa. Il Castello dei Conti di Fiandra (Gravensteen), in pieno centro storico e simbolo della città.

L’animata Piazza Vrjdamarkt, la piazza del mercato, su cui si affacciano splendidi edifici.

Nel pomeriggio proseguimento in direzione di Bruges. Con la guida alla scoperta dello splendido e medievale centro storico che si caratterizza per canali e stradine di “acciotolate”. Di rilievo: la Grote Markt, la piazza del mercato su cui si affacciano coloratissime case; Burg su cui si affacciano la Basilica del Sacro Cuore e il Comune (Burgse Vrije) interessante la sala gotica. Il Molo Rosario, punto per splendide fotografie. Rientro in hotel in serata. Escursione in barca lungo I canali di Bruges (durata 30 minuti) Rientro in hotel a Bruxelles per la notte.

Pensione completa: soft lunch, cena e pernottamento 

 

5° giorno (29/04) – Bruxelles/ Bruxelles aeroporto (km 20)

Quest’ultima giornata è dedicata alla visita di Bruxelles e del Parlamento europeo. Bruxelles rappresenta il “cuore” politico d’Europa. Con la guida si visiteranno i siti di maggiore interesse: la Grand Place, Patrimonio Unesco, circondata da diversi palazzi come le Case delle Corporazioni (panettieri, birrai, pittori, ebanisti, arcieri, sarti, ecc),  il Municipio, un imponente palazzo in stile gotico, che presenta un'alta torre sul vertice della quale si trova una statua di San Michele Arcangelo, Patrono della città, e la Palazzo Reale, altro imponente edificio costruito originariamente in legno, che poi venne ristrutturato in pietra nello stile tardo gotico. Da non dimenticare il paffuto Manneken Pis, una statuina in bronzo considerata il simbolo di Bruxelles, che raffigura un bambino che fa la pipì, (60cm di altezza). Tre le chiese Notre-Dame du Sablon, generalmente considerata una delle più belle chiese tardo-gotiche del 16° secolo. Il Palazzo di Giustizia Nazionale, la sua architettura imponente lo rende una delle strutture più belle della città. Tempo a disposizione anche  per il pranzo. Nel pomeriggio visita al Parlamento europeo. A seguire ci si avvia all’aeroporto per tempo per le fasi di imbarco per Roma.

 

Quota a persona  1.330

 

 

Iscrizione entro il 20 Dicembre 2018           € 130

1° rata      entro il 20 Gennaio   2019           € 300 ( più annullamento )

2° rata      entro il 20 Febbraio  2019           € 300 (più supplemento singola)

3° rata      entro il 20 Marzo      2019           € 300

4° rata      entro il 15 Aprile      2019           € 300

 

 

 

Supplemento camera singola da € 160

Assicurazione annullamento € 70

 

Il pagamento dovrà essere effettuato mediante bonifico bancario al nuovo IBAN: IT43J0569603219000004793X28, causale “Viaggio in Europa”

 

La quota comprende:

- voli come da operativi indicati

- trasporto in pullman Gran turismo per tutta la durata del tour

- 4 pernottamenti e prima colazione in hotel 4*

- 4 mezze pensioni (3 portate – inclusa acqua e 1 bicchiere di vino )

- 4 soft lunch (1 piatto unico e acqua o vino)

- visite guidate in italiano di: Strasburgo; Lussemburgo, Treviri, Aquisgrana, Bruges, Gant, Bruxelles

- visita guidata Parlamento europeo di Bruxelles

- ingressi: Casematte del Bock; Camera dei Tesori (biblioteca civica); Torre del Belfort; Chiesa di San Bavone

Cappella (Adorazione dell’Agnello Mistico; escursione in barca a Bruges

- degustazione vino nella Mosella

- assicurazione medico/bagaglio

- tasse di soggiorno

 

 

La quota non comprende:

- ingressi monumenti e musei in genere, salvo diversamente indicato

- mance, facchinaggio, extra in genere e tutto quanto non specificato ne ‘La quota comprende’

 

Operativi Volo (diretto)

Lufthansa - 25/04 h. 7.00 Roma Fiumicino - h. 9.00 Francoforte

Brussels Airlines h. 20.40 Bruxelles - h. 22.40 Roma Fiumincino

Franchigia bagaglio 23 KG

 

N.B. Per ragioni tecniche e/o organizzative, l’itinerario previsto potrebbe subire delle modifiche sia prima della partenza che in corso di viaggio, senza comunque sia alterata la sostanza e l’essenza del viaggio prenotato.

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Nostra Mission

La nostra missione è quella di promuovere la vita attraverso l’arte e il patrimonio monumentale, archeologico e la cultura. Animati da uno spirito di solidarietà e fratellanza, puntiamo all'incontro e il confronto delle culture del mondo al fine di conoscerle, apprezzarle ed imparare a vivere la diversità come un valore. Il nostro orizzonte è quello di un mondo in cui l’arte e la cultura siano una via di “apertura alla vita”, alla pace, alla fratellanza e alla solidarietà.

Questo sito utilizza i cookies: continuando accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra.